domenica 4 dicembre 2011

Vellutata di Asparagi



Ingredienti:
400gr di asparagi
1 scalogno
brodo vegetale
olio evo
grana grattuggiato
gomasio
pepe nero
sale

Procedimento:
Far cuocere gli asparagi in acqua bollente e salata. Nel frattempo tagliare lo scalogno in piccole fettine da far rosolare in una padella con olio evo. Scolare gli asparagi, togliere la parte più dura e aggiungerli alla padella con l'olio. Aggiungere del pepe nero e lasciar andare sul fuoco medio facendoli rosolare leggermente; nel frattempo aggiungere il brodo vegetale. Mettere gli asparagi con il brodo in un frullatore tenendo da parte delle punte, aggiungere il grana grattuggiato e frullare tutto fino ad ottenere una crema. Mettere nel piatto, aggiungere le punte di asparagi che avevamo tenuto da parte, spolverare con il gomasio e servire caldo.

venerdì 25 novembre 2011

Fusilli Integrali ai 5 Aromi (by Andrea Cusati)

Ingredienti:
fusilli integrali biologici
pomodori saporiti
mezza cipolla
emmenthal francese
sale fino e sale grosso
olio evo
maggiorana
pepe bianco
timo
noce moscata
zucchero (facoltativo)
origano
prezzemolo tritato
aglio
salsa di pomodoro

Procedimento:
Mettere la pentola per la pasta con acqua e sale grosso sul fuoco. In attesa che vada in ebollizione l’acqua, preparare due piatti con dentro tagliati a cubetti l’Emmenthal francese e i pomodori saporiti che più preferite. Quando l’acqua bolle versare i fusilli nella pentola e far cuocere la pasta a seconda dei vostri gusti. Durante la cottura dei fusilli fate rosolare in olio d’oliva qualche spicchio d’aglio e la cipolla, appena imbiondiscono aggiungere i pomodori e l’Emmenthal, aggiungere una spolverata di pepe bianco, noce moscata, timo, prezzemolo tritato, origano, maggiorana e due pizzichi di sale fino. Mescolare altri due minuti, poi versare la salsa di pomodoro e aggiungere un pizzico di zucchero per togliere un po’ di acidità al pomodoro (facoltativo) e ai primi bollori del sugo spegnere la fiamma. Ultimata la cottura della pasta, scolarla e versarla nel sugo preparato in precedenza, riaccendere la fiamma e fare andare altri due o tre minuti mescolando il tutto. Poi servire nei piatti. Aggiungere il pecorino e, se lo gradite, del pepe bianco
Buon appetito.

domenica 20 novembre 2011

Spiedini di Seitan





Ingredienti (per 5 spiedini):
250gr di seitan
250gr di crescenza di tofu
1 zucchina grossa
panna di soia
1 scalogno
olio evo
sale
noce moscata
dado vegetale granulare biologico
gomasio

Procedimento:
Cuocere il seitan come più vi aggrada. Io ho messo in una padella un goccio di olio e ho fatto un piccolo soffritto con lo scalogno tagliato sottile. Ho aggiunto il seitan tagliato a quadrati e  fatto rosolare. Ho aggiunto poi la panna di soia mescolando per bene e lasciando che il seitan si cuocia, ma non troppo.
Cuocere poi la zucchina tagliata a rondelle in una padella con dell'olio, sale e noce moscata.
Tagliare la crescenza di tofu più o meno della stessa grandezza dei quadrati di seitan. A questo punto comporre i nostri spiedini: un cubetto di seitan, una fettina di zucchina e un cubetto di formaggio e così via via...Una volta composto il nostro spiedino, passarlo nel gomasio.
Servire preferibilmente caldo ! Il seitan freddo può sembrare un pezzo di legno...

martedì 15 novembre 2011

Fusilli con Crema di Farro e Pomodori Secchi



Ingredienti:
fusilli di farro
pomodori secchi
1 confezione di crema di farro (si può utilizzare anche della semplice panna da cucina)
olio evo
grana

Procedimento:
Mettere l'acqua a bollire per la pasta. Nel frattempo in una padella, mettere dell'olio evo e i pomodori secchi tagliati sottili. Farli rosolare nella padella fino a quando non saranno diventati leggermente croccanti. Versare poi la confezione di crema di farro e mescolare. Nella stessa padella, aggiungere un bicchiere di grana grattuggiato e mescolare per bene avendo cura che non si attacchi alla padella. Una volta cotta la pasta, scolarla e aggiungere il condimento. Mescolare e servire caldo.

giovedì 10 novembre 2011

Carrot Burger



Ingredienti:
3 carote
2 patate medie
cous cous
curry
zenzero
cumino
gomasio (semi di sesamo tostati e frullati, con aggiunta di sale)
olio evo q.b.

Procedimento:
Lavare e pelare le carote; farle cuocere in acqua bollente e salata. Nel frattempo far cuocere anche le patate. Una volta pronte le carote, frullarle insieme alle spezie e all'olio. Pelare poi le patate, aggiungerle nella terrina con il trito di carote e mescolare per bene. Nel frattempo, mettere in una padella del cous cous e cuocerlo a piacere. Aggiungere poi il gomasio e il cous cous alla terrina con carote e patate e mescolare, aggiustando di sale. Fare delle polpette da schiacciare dandogli la forma di piccoli hamburger. Adagiarli in una padella da forno, spennellarli con un goccio di olio e infornare 15 minuti per parte a 180°. Servire sia caldi che freddi.

mercoledì 2 novembre 2011

Torta di Asparagi e Formaggio


Ingredienti:
1 confezione di pasta brisè
1 confezione di crescenza di tofu
pecorino grattuggiato
grana a scaglie o grattuggiato
asparagi a volontà
olio evo
sale
pepe
aglio

Procedimento:
Se utilizzate asparagi surgelati, farli scongelare in una pentola con acqua e sale grosso. Una volta pronti (cioè quando saranno morbidi) metterli su uno scottex per farli asciugare un po' e tagliare la parte iniziale che sarà comunque rimasta un po' dura. Nel frattempo in una padella mettere un goccio di olio evo e uno spicchio d'aglio. Aggiungere gli asparagi e farli rosolare leggermente aggiungendo il pepe o noce moscata. In una terrina mettere la crescenza e aggiungere il pecorino grattuggiato, mescolando per far unire al meglio i due ingredienti. Preparare la pasta brisè in una teglia, stendere uno strato di crescenza e sopra aggiungere gli asparagi. Cospargere con il grana e infornare per 40 minuti a 180°.

venerdì 28 ottobre 2011

Fiore di Radicchio

Un piatto decisamente semplice ma di gran gusto ! Davvero delizioso..


Ingredienti:
radicchio rosso a foglia lunga
1 confezione di crescenza di tofu (o qualsiasi altro formaggio filante)
gomasio (semi di sesamo scottati e tritati con sale)

Procedimento:
Lavare il radicchio, togliere le prime foglie e tenere quelle successive. Mettere le foglie di radicchio sulla piastra calda e far scottare avendo cura che non si attacchino. Nel frattempo far sciogliere a bagno maria qualsiasi formaggio filante abbiate scelto. Adagiare poi le foglie di radicchio scottate su un piatto, versare sopra il formaggio sciolto e il gomasio. Servire caldo.

sabato 22 ottobre 2011

Penne Rosa Filanti



Ingredienti:
penne di riso integrale
salsa di pomodoro e basilico
origano
1 confezione di crescenza di tofu (o comunque un formaggio filante)
olio evo
sale
grana

Procedimento:
Mettere l'acqua a bollire per la pasta. Nel frattempo, in una padella far scaldare la salsa di pomodoro e basilico e aggiungere del sale a piacere. Aggiungere poi l'origano e dell'olio evo e mescolare. Lasciare sul fuoco mescolando ogni tanto. Tagliare la crescenza a cubetti e aggiungerla alla padella con il pomodoro. Mescolare per bene avendo cura di far sciogliere tutto il formaggio. Una volta cotta la pasta, scolare e aggiungere al sugo. Mescolare e servire con una gran spolverata di grana.

venerdì 14 ottobre 2011

Fagiolini in Crema di Curry


Ingredienti:
fagiolini freschi
1 confezione di panna di avena
curry a volontà
pepe nero
olio evo

Procedimento:
Pulire i fagiolini, lavarli e farli lessare. Nel frattempo mettere in una ciotola, una confezione di panna di avena, il pepe nero e il curry a volontà. Mescolare per bene fino a quando tutti gli ingredienti non risulteranno amalgamati. Quando i fagiolini saranno cotti, scolarli e metterli in una padella dove avremo fatto scaldare un goccio di olio. Farli rosolare un pochino, poi aggiungere la crema di curry e mescolare per alcuni minuti. Servire caldi, ma sono ottimi anche freddi.

domenica 9 ottobre 2011

Sedanini Primavera/Autunno by Andrea C.

Ecco la prima proposta di Andrea..deliziosa !!! Non potevo non postarla !! Spero ne arrivino altre :)



Ingredienti:
Pasta (sedanini)
pomodori
radicchio
provolone dolce
sale fino
sale grosso
olio evo
pecorino in foglie di noce (oppure il pecorino che preferite)
pepe bianco (facoltativo)


Procedimento:


Mettere la pentola per la pasta con acqua e sale grosso sul fuoco. In attesa che vada in ebollizione l’acqua, preparare tre piatti con dentro tagliati in pezzi piccoli il provolone dolce, i pomodori e il radicchio. In un altro piattino grattuggiare a scaglie il pecorino. Quando l’acqua bolle versare i sedanini nella pentola e far cuocere la pasta a seconda dei vostri gusti. Ultimata la cottura scolare la pasta, versarla in un contenitore, aggiungere l’olio extravergine d’oliva a piacere, un pizzico di sale fino, il radicchio e il provolone dolce. Mescolare e lasciare raffreddare una decina di minuti dopodiché versare i pomodori. Mescolare nuovamente e servire nei piatti. Aggiungere il pecorino e, se lo gradite, del pepe bianco.
Per un piatto più estivo seguire lo stesso procedimento ma consiglierei di aggiungere solo l’olio a fine cottura della pasta, gli altri ingredienti solo dopo averla fatta raffreddare una ventina di minuti.
Buon appetito.

by Andrea C.


mercoledì 5 ottobre 2011

Riso Rosso Selvatico con Zucca e Noci


Ingredienti:
riso rosso selvatico
mezza zucca
noci tritate a piacere
olio evo
sale

Procedimento:
Mettere l'acqua a bollire per il riso. Lessare la zucca con un po' di sale, farla raffreddare un po', pelarla e tagliarla a cubetti. Nel frattempo mettere un goccio di olio in una padella, far scaldare leggermente e aggiungere le noci tritate. Far rosolare le noci e aggiungere la zucca tagliata a cubetti. Quando il riso sarà cotto (bisogna però tenere presente che il riso rosso ci mette un sacco di tempo a cuocere, ma il gusto è eccezionale !!), scolarlo e aggiungerlo alla padella con le noci e la zucca. Mescolare per bene e servire molto caldo. 

domenica 2 ottobre 2011

Tofu Aromatizzato

Il tofu di per sè, non sa di molto..anzi, mangiato senza condimento non è il massimo della vita !! Così ho cercato un modo per dargli un po' di gusto in più..



Ingredienti:
200gr di tofu
yogurt di soia
spezie (menta, rosmarino, origano, prezzemolo, timo, salvia)
grana grattuggiato
farina di ceci

Procedimento:
Preparare una crema con yogurt di soia, menta, rosmarino, origano, prezzemolo, timo, salvia e grana grattuggiato. Tagliare poi il tofu a fette come se fossero dei bastoncini findus. Passare il tofu nell'intingolo di yogurt e poi nella farina di ceci. Infornare a 200° per 10 minuti da una parte e altri 10 minuti dall'altra (dipende un po' anche dal vostro forno..io ho un microonde che fa anche da forno ventilato..quindi è possibile che la vostra temperatura debba essere un po' inferiore...).
Togliere dal forno e servire caldi. Magari accompagnati da ceci, e da salsa di soia.

venerdì 23 settembre 2011

Riso Integrale Ceci e Grana



Ingredienti:
riso integrale biologico
ceci messicani
grana padano
gomasio (semi di sesamo scottati e frullati con sale)

Procedimento:
Mettere 24 ore prima i ceci a bagno nell'acqua per farli ammorbidire. Il giorno dopo, far bollire l'acqua per il riso, e nel frattempo tagliare il grana a cubetti. Mettere a bollire i ceci (ci mettono circa 40 minuti per cuocere..). Una volto cotto il riso, scolare e lasciare raffreddare. Aggiungere poi il gomasio, i ceci e il grana. Mescolare per bene e servire freddo.

Ottimo come piatto estivo e primaverile.

sabato 10 settembre 2011

Fagottini di Zucchine e Tofu

L'idea di questa ricetta mi è venuta navigando su internet..mi ha incuriosita, così ho voluto provare..il risultato è eccezionale !!


Ingredienti:
pane carasau
zucchine
tofu
salsa shoyu
gomasio

Procedimento:
Bagnare leggermente il pane carasau e lasciarlo asciugare sullo scottex. Nel frattempo cuocere le zucchine come preferite (io le ho fatte andare con un po' di scalogno). In una padellina sbriciolare il tofu e aggiungere un po' di salsa shoyu e far scottare un po' sul fuoco. Quando le zucchine saranno cotte, mescolarle insieme al tofu. Stendere il pane carasau e tagliare delle fette quadrate; mettere sopra un po' del composto e chiudere il pane carasau come se fosse un fagottino. Spennellare con un goccio di olio evo. Mettere in forno utilizzando il grill per 6/7 minuti da una parte e 6/7 minuti dall'altra. Servire preferibilmente caldo.



martedì 6 settembre 2011

Patate del Deserto



Ingredienti (per 2 persone):
5/6 patate gialle medie
1 cucchiaio di salvia
1 cucchiaio di rosmarino
1 cucchiaio di menta
1 cucchiaio di gomasio (sesamo scottato con sale)
1 cucchiaino di pangrattato
1 cucchiaio di prezzemolo
1 cucchiaio di origano
1 cucchiaio di pepe
1 cucchiaio di grana

Procedimento:
Innanzitutto lavare e pelare le patate. Metterle a bollire per una decina di minuti in acqua salata e una volta cotte, scolarle. Nel frattempo mettere nel mixer tutti gli altri ingredienti e frullare tutto insieme. Disporre le patate su una teglia da forno, cospargerle con olio evo e con le spezie frullate. Mescolare per bene e infornare con grill per almeno 30 minuti (dipende un po' dal vostro tipo di forno..) o comunque fino a quando non saranno belle croccanti.

martedì 30 agosto 2011

Riso Aromatizzato allo Zenzero



Ingredienti:
150gr di riso integrale (o quello che preferite)
1 zucchina media
100gr di mais sgocciolato
50gr di grana
zenzero in polvere
bordo vegetale

Procedimento:
Far bollire l'acqua per il riso e salare. Nel frattempo, lavare e tagliare la zucchina a cubetti piccoli piccoli e metterla in una padella con un goccio di olio e un dito di acqua, aggiungendo un cucchiaio di brodo vegetale e farla cuocere per una mezzoretta. Una volta che il riso sarà cotto (per il riso integrale ci vogliono almeno 45 minuti..), scolarlo e metterlo in una terrina. Aggiungere il mais, le zucchine e un cucchiaio abbondante di zenzero in polvere. Far raffreddare leggermente e successivamente aggiungere il grana a cubetti piccoli.

Questo riso è ottimo sia come primo che come piatto unico.

giovedì 25 agosto 2011

Palline di Ricotta e Cocco

Nate per caso da una ricetta letta su internet e adattate a mio modo.
Facilissime e velocissime da fare. Spariscono in un batter d'occhio !!



Ingredienti (per 10 palline):
200gr di ricotta di capra
200gr di cocco disidratato
5 biscotti secchi (o quelli che preferiti)
20gr di zucchero di canna
cacao in polvere

Procedimento:
Mescolare la ricotta con il cocco e lo zucchero di canna. Far amalgamare bene gli ingredienti. Successivamente aggiungere i biscotti che avremo sminuzzato. Amalgamare ancora per bene, fare delle palline e passarle nel cacao in polvere.

lunedì 22 agosto 2011

Riso Carotino



Ingredienti:
riso integrale biologico
1 carota
1 cipollotto
1/2 cucchiai di salsa shoyu (salsa di soia biologica)
gomasio (semi di sesamo tostati tritati, con aggiunta di sale)

Procedimento:
Far bollire l'acqua per il riso e salare poco. Nel frattempo lessare nella stessa pentola, la carota (lavata e pelata) e il cipollotto (lavato e privato del primo strato). Una volta che la verdura sarà cotta, scolarla e tagliare la carota a cubetti mentre il cipollotto a fettine sottili. Scolare il riso una volta cotto (considerate che il riso integrale rimane sempre un po' "crudo"), aggiungere la salsa shoyu e mescolare. Aggiungere poi le verdure, mescolare ancora e servire. Spolverare con del gomasio a piacere.

lunedì 8 agosto 2011

Azuki con Scalogno


Ingredienti:
azuki rossi
scalogno
salsa shoyu
gomasio (semi di sesamo scottati frullati, con aggiunta di sale)

Procedimento:
Mettere in ammollo gli azuki per almeno 4/6 ore prima di cucinarli.
Far bollire una pentola con acqua per gli azuki. Nel frattempo, in un'altra pentola lessare lo scalogno (già pelato). Una volta che lo scalogno sarà cotto, tagliarlo a fettine sottili. Scolare gli azuki una volta cotti (tempo di cottura di 1 ora almeno) e aggiungere la salsa shoyu. Mescolare per bene, aggiungere lo scalogno e mescolare ancora. Mettere nel piatto e aggiungere sopra del gomasio.

GLI AZUKI
Gli azuki, detti anche adzuki, sono piccoli fagioli rossi con una caratteristica fessura bianca in corrispondenza del germe e sono coltivati principalmente nel nord est asiatico. Sono i legumi più usati in Giappone, dopo quelli di soya. Il nome azuki é una traduzione letteraria del nome giapponese che significa "piccolo fagiolo", infatti sono grandi appena mezzo centimetro. Sono caratterizzati da un sapore dolce. In Cina e in Giappone sono considerati porta fortuna, e per questo non possono mancare sulle tavole durante le festività.
Sono tra le tipologie di fagioli più digeribili, hanno un elevato tenore proteico e stimolano la funzione renale, hanno effeti diuretici e drenanti.


lunedì 1 agosto 2011

Regine di Mais con Zucchine e Asparagi



Ingredienti:
pasta di mais (io ho utilizzato quella senza glutine, molto più digeribile)
7 asparagi
2 zucchine grosse oppure 3 medie
foglie di parmigiano
olio di mais biologico
brodo vegetale
sale
noce moscata

Procedimento:
Far bollire l'acqua per la pasta. Nel frattempo cuocere gli asparagi (dopo aver tolto la parte più dura) in abbondante acqua salata e tagliare le zucchine a rondelle sottili. Mettere le zucchine in una padella con un goccio di olio e brodo vegetale. Far sbollentare e successivamente aggiungere un po' di acqua in modo che le zucchine diventino belle morbide. Quando gli asparagi saranno cotti, scolarli e tagliarli a pezzetti sottili sottili. Quando la pasta sarà cotta, scolarla e aggiungerla alla padella delle zucchine facendo saltare sul fuoco e aggiungendo anche gli asparagi. Mescolare per bene, aggiungere della noce moscata e servire nei piatti con foglie di parmigiano.

mercoledì 27 luglio 2011

Riso Rosso Selvatico con Scalogno e Asparagi



Ingredienti:
150gr di riso rosso selvatico
2 scalogni
6/7 asparagi
Pecorino grattugiato
Brodo vegetale
Olio di mais biologico

Procedimento:
Tagliare lo scalogno a fettine sottilissime. In una padella mettere dell’olio e far ammorbidire lo scalogno. Nel frattempo far cuocere gli asparagi fino a quando non si saranno ammorbiditi. Poi scolarli e dividere le punte dal resto del gambo, che faremo frullare insieme a del pecorino. Nel frattempo mettere nella stessa padella dello scalogno il riso. Far saltare per almeno un paio di minuti. Successivamente aggiungere il brodo vegetale, fino a quando il riso non sarà quasi cotto. A quel punto aggiungere il frullato di asparagi e finire la cottura del riso. Una volta pronto, aggiungere le punte di asparago, mescolare per bene e servire caldo.




sabato 23 luglio 2011

Tortini Dolci di Ricotta


Ingredienti:
2 pirottini da muffins
200gr di ricotta (io ho utilizzato quella di capra)
zucchero di canna
cacao amaro
marmellata di lamponi
pan di spagna (io ho utilizzato quello già pronto)
caffè d'orzo
scagliette di cioccolato

Procedimento:
Preparare il caffè d'orzo (o caffè normale, come preferite).
Pirottino n°1 (cacao): mescolare 100gr di ricotta con lo zucchero e del cacao amaro. Assaggiare per sentire se è abbastanza dolce. Fare due dischi di pan di spagna (io ho utilizzato una tazzina da caffè) che bagneremo nel caffè. Preparare il pirottino in questo ordine: scaglie di cioccolato, un disco di pan di spagna imbevuto nel caffè, la ricotta mescolata con il cacao, ricoprire con il secondo disco di pan di spagna e guarnire con le scagliette di cioccolato.
Pirottino n° 2 (lampone): mescolare 100gr di ricotta con lo zucchero e della marmellata di lamponi. Assaggiare per sentire se è abbastanza dolce. Fare due dischi di pan di spagna (io ho utilizzato una tazzina da caffè) che bagneremo nel caffè. Preparare il pirottino in questo ordine: un disco di pan di spagna imbevuto nel caffè, la ricotta mescolata con la marmellata, ricoprire con il secondo disco di pan di spagna e guarnire con la marmellata.

Mettere i pirottini in frigo per almeno un paio d'ore. Togliere dal frigo e rovesciare su un piattino.

martedì 19 luglio 2011

Fusilli con Pesto di Rucola


Ingredienti:
100gr di rucola
50gr di pecorino grattuggiato
20gr di grana padano
1 bicchiere di olio di mais biologico
pinoli
sale
200gr di fusilli di kamut

Procedimento:
Mettere l'acqua per la pasta e far bollire. Una volta a temperatura, buttare la pasta. Nel frattempo lavare bene la rucola, scolarla e metterla nel mixer. Aggiungere al mixer il pecorino, il grana, i pinoli e mezzo bicchiere di olio e il sale. Cominciare a frullare e nel mentre aggiungere l'olio. Frullare per bene fino a quando il pesto non raggiunge una consistenza morbida. Una volta cotta la pasta, scolare e aggiungere il pesto. Mescolare per amalgamare bene il pesto con la pasta e servire caldo. Guarnire con una spolverata di grana e dei pinoli.

venerdì 15 luglio 2011

Seitan Scottato con Salsa Rossa di Cipolle



Ingredienti:
250gr di seitan
2 cipolle rosse grosse
olio
1/2 bicchiere di aceto di mele
1 bicchiere di salsa di pomodoro
brodo granulare

Procedimento:
In una padella, mettere un goccio di olio e le cipolle che avremo tagliato a fettine sottile. Farle ammorbidire avendo cura di non farle bruciare. Quando saranno ammorbidite, aggiungere mezzo bicchiere di aceto di mele e far evaporare. Una volta evaporato, aggiungere la salsa di pomodoro e mescolare a fuoco alto. Far andare sul fuoco le cipolle fino a quando non si saranno un po' asciugate e nel frattempo aggiungere un paio di cucchiaini di brodo granulare. Nel frattempo, tagliare il seitan come preferite. Mettere le cipolle in un mixer e frullare fino a ottenere una consistenza come se fosse una crema da spalmare (quindi nè troppo morbida, nè troppo dura). Nella stessa pentola delle cipolle far scottare per almeno 15 minuti il seitan, avendo cura di cuocerlo da entrambe le parti. Una volta pronto, impiattare e aggiungere sopra la salsa rossa di cipolle.



La salsa rossa di cipolle è ottima anche come antipasto, oppure su crostini.

lunedì 11 luglio 2011

Linguine con Zucchine e Noci


Ingredienti:
linguine di kamut
3 zucchine scure
mezzo scalogno
10/15 noci sgusciate
olio
sale

Procedimento:
Far bollire l'acqua per le linguine. Una volta raggiunta la temperatura, buttare la pasta. Nel frattempo far soffriggere lo scalogno tagliato sottile in una padella con un goccio di olio. Tagliare le zucchine a rondelle sottili e aggiungerle alla padella con lo scalogno. Aggiungere il sale e far insaporire un po'. Aggiungere almeno 2 bicchieri di acqua e far cuocere fino a quando le zucchine non si saranno ammorbidite. Nel frattempo, mettere le noci in un mixer e frullare per bene. Far scaldare una padellina e aggiungere le noci frullate facendole colorire leggermente senza farle bruciare. Una volta cotte le linguine, scolare e aggiungere le noci e le zucchine. Mescolare per bene e servire caldo.

venerdì 8 luglio 2011

Osho - Con Te e Senza di Te


L'amore non è un bisogno, ma un traboccare...L'amore è un lusso. E' abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere  nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no é irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.

Nelle profonde e illuminanti pagine di Con te e senza di te Osho riflette sul tema dell'amore. L'amore affrontato in tutti i suoi aspetti spirituali e fisici e in tutte le sue forme dal punto di vista affascinante e rivoluzionario del grande mistico indiano. Una lezione fondamentale di un maestrao contemporaneo che ancora una volta illumina e spiazza con la sua inconfondibile alchimia di leggerezza e profondità.

lunedì 4 luglio 2011

Rose di Frolla Ripiene



Ingredienti:
1 conf. di pasta frolla Vallè (senza uova - 100% vegetale)
marmellata di lamponi
ciliege
scaglie di cioccolato fondente
7 pirottini da muffin
farina

Procedimento:
Infarinare i pirottini da muffin e ricoprirli con la frolla facendo attenzione a fare uscire dei piccoli lembi di frolla (che serviranno poi a dare la forma di rosa). Aggiungere sotto le scaglie di cioccolaro, le ciliege (da togliere il nocciolo..), uno strato di marmellata e chiudere i nostri dolcetti come se fossero delle rose. Infornare a 180° per 30 minuti. Una volta tolti dal forno, aggiungere sopra delle scaglie di cioccolato.

sabato 25 giugno 2011

Io Amo Meditare - Swami Kriyananda


E' un fatto: in tutto il mondo sempre più persone praticano la meditazione..e la amano ! Il motivo di questa popolarità, che ha contagiato anche personaggi famosi del mondo dello sport e dello spettacolo, è che la meditazione rende la vita più felice, più ricca, più appagante.
La meditazione aiuta a migliorare la salute, calma il sistema nervoso, riduce lo stress, sviluppa la chiarezza e l'intuizione, rafforza la concentrazione e dona ispirazione e pace interiore.
La meditazione non è affatto difficile da impare ! In questo libro sarai guidato passo per passo da uno dei massimi esperti contemporanei, Swami Kriyananda, che ha imparato a meditare con il grande maestro indiano Paramhansa Yogananda. Kriyananda pratica e insegna la meditazione da oltre cinquant'anni. Con il suo aiuto, potrai facilmente imparare i segreti di una pratica efficace:

- perchè, come e quando meditare
- come preparare corpo e mente alla meditazione
- come migliorare la concentrazione e la calma interiore
- come integrare la meditazione nella vita quotidiana

Ogni capitolo contiene una sezione dedicata alle domande più comuni sulla meditazione e un'ispirante visualizzazione. Adatto sia al principiante sia a chi medità già. Io amo meditare è stato accolto con successo in tutto il mondo e ha ricevuto il prestigioso premio letterario "Benjamin Franklin Award".

martedì 21 giugno 2011

Cipolle Rosse Caramellate



Ingredienti:
cipolle rosse
aceto di mele
2 cucchiai di zucchero di canna
noce moscata
pepe
olio di mais biologico


Procedimento:
Tagliare le cipolle a fette sottilissime. Mettere un goccio di olio in una padella e far rosolare le fettine di cipolla. Aggiungere la noce moscata, il sale e lo zucchero. Sfumare con l'aceto di mele. Far cuocere fino a quando l'aceto non sarà completamente evaporato.

Ottimo come antipasto (come la presentazione) o come contorno.

domenica 19 giugno 2011

Il Libro delle Risposte - Carol Bolt



Come usare Il Libro delle Risposte:

1 - Tieni il libro chuiso fra le mani

2 - Concentrati su una domanda precisa

3 - Appoggia il palmo di una mano sulla copertina e accarezza il bordo delle pagine, dal fondo all'inizio

4 - Quando "senti" che è il momento giusto, apri il libro: quella che troverai è la tua risposta.

mercoledì 15 giugno 2011

Seitan Aromatizzato alla Curcuma



Ingredienti (per 2 persone):
300gr di seitan in fette
farina di farro integrale (potete utilizzare qualsiasi tipo di farina)
latte di soia e agave
curcuma
olio di masi biologico
sale e noce moscata

Procedimento:
Far scaldare in una padella dell'olio. Nel frattempo infarinare le fette di seitan. Quando l'olio sarà caldo, mettere il seitan nell padella e fate saltare da entrami i lati. Continuare fino a quando non si sarà formata una crosticina da entrambi i lati. Aggiungere ora un po' di latte, sale e noce moscata e stemperare abbondantemente la curcuma nella padella. Girare le fette di seitan, fino a quando il latte non si sarà completamente asciugato. Servire caldo.

domenica 12 giugno 2011

Involtini di Zucchetta su letto di Salvia Fritta



Ingredienti:
4 fette di zucchetta (o zucchina, come preferite)
farro
mais
grana padano
5/6 foglie di salvia
erba cipollina (per legare gli involtini)
semi di sesamo
olio di mais biologico
sale qb

Procedimento:
Far bollire l'acqua per il farro. Nel frattempo tagliare 4 fette sottili di zucchetta e grigliarle alla piasta per qualche minuto. Una volta pronte, metterle in un piattino, versare sopra dell'olio e un po' di sale e lasciarle marinare. Mettere sul fuoco una padellina con l'olio e una volta volta caldo, mettere dentro le foglie di salvia (che avremo precedentemente lavato e fatto asciugare) e friggere. Una volta pronto il farro, scolarlo e condirlo con il mais e del grana tagliato a cubetti. Stendere una fetta di zucchetta, adagiare sopra il farro e arrotolare fino a chiudere l'involtino con l'erba cipollina, facendo un nodo. Continuare così anche con gli altri involtini. In un piattino mettere le foglie salvia fritte e sopragli involtini. Aggiungere sopra dei semi di sesamo scottati in padella.

La zucchetta è un ortaggio che difficilmente è reperibile nei supermercati. E' una pianta della famiglia delle Cucurbitacee (tra le più familiari per l'uomo, sono da ricordare: la zucchina, la zucca, il cetriolo e il melone), produce dei frutti allungati, come potete vedere dalla foto. Si può utilizzare per fare delle ottine zuppe, o anche grigliata.


La ricetta partecipa al contest: L'Estate è servita !

sabato 11 giugno 2011

Ristorante Il Pruneto


Comune: Impruneta
Via della Croce, 39 (accanto alla Casa del Popolo) - Impruneta (FI)
Tel. 055-01.24.046
Fascia di prezzo: € 30,00 - € 50,00
Tipo di cucina: Italiano
Votazione: 9
sito: http://www.pruneto.net/

Abbiamo acquistato un coupon per un menù di pesce per 2 persone. Il posto è un po' nascosto, ma fortunatamente ci sono i cartelli che indicano come raggiungere il ristorante. L'ambiente è carino, raffinato, sale ampie e piene di gente. Abbiamo iniziato con due antipasti: fiore di zucca ripieno con scampi e verdurine in delicata tempura e insalata di gamberetti con fagioli e cipolle. Come primi, gnocchetti di ceci con ragù di gamberi (deliziosi !!) e paccheri con crostacei e molluschi e pomodoro fresco..mentre come secondo filetto di tonno grigliato con salsa di salmoriglio ..divino !!! e spiedo di calamari, gamberoni e pesce spada con verdure croccanti...il tutto accompagnato da un vino bianco fermo della casa. La qualità è decisamente alta, i prezzi non sono proprio a buon mercato..ma ne vale davvero la pena !!

giovedì 9 giugno 2011

"UNA PASTA PER CASO" - Il contest di cuocopercaso.it

Con mio grande...enorme piacere..vi presento il primo contest creato da un blog amico:

                            
       "UNA PASTA PER CASO" - Il contest di cuocopercaso.it





andate al link: http://amicidelcappero.blogspot.com/2011/06/una-pasta-per-caso-il-contest-di.html
per trovare tutte le istruzioni per partecipare.

.....partecipate numerosi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mercoledì 8 giugno 2011

Vol au vent con Crema di Asparagi



Ingredienti (per circa 10 vol au vent):
1 confezione di vol au vent
300gr di asparagi freschi
50gr di farina (io ho utilizzato quella di farro integrale)
50gr di margarina vegetale (potete sostituirla con il burro)
brodo vegetale
grana padano

Procedimento:
Lavare bene gli asparagi e tagliare la parte finale più dura. Metterli a bollire per una ventina di minuti, o almeno fino a quando non saranno cotti. Nel frattempo far sciogliere la margarina in una pentola, aggiungere la farina, un bicchiere pieno di acqua e un paio di cucchiai di brodo vegetale, e mescolare facendo attenzione a non formare grumi. Una volta cotti gli asparagi, scolarli, dividere le punte dal resto del gambo e metterle da parte. In un mixer mettere i gambi tagliati e del grana tagliato a scaglie (quantità a piacimento). Frullare per bene. Spegnere il fuoco della padella con la farina, e aggiungere il nostro composto frullato. Mescolare bene. Posizionare su una teglia da forno i vol au vent, riempirli con il composto e aggiungere le punte di asparago. Infornare per 5 minuti a 180°. Servire caldi...sono deliziosi !!

La ricetta partecipa al contest: Evviva gli Asparagi - Tutto a Occhio

lunedì 6 giugno 2011

Plumcake alla Banana



Ingredienti:
150gr di farina di farro integrale
250gr di yogurt di soia
1 e 1/2 banana
80gr di zucchero di canna integrale
1 bustina di lievito

Procedimento:
Sbucciare le banane e tagliarle a fettine sottili. Schiacciarle per bene. Nel frattempo mettere insieme in una terrina tutti gli altri ingredienti. Mescolare e quando l'impasto avrà una consistenza morbida e senza grumi, aggiungere le banane schiacciate. Mescolare ancora e mettere in uno stampo per plumcake. Infornare per 45 minuti a 180°. Una volta tolto dal forno, far raffreddare prima di tagliare.

sabato 4 giugno 2011

Vermicelli Panna e Limone

Piatto davvero fresco e delizioso..



Ingredienti:
vermicelli di soia
40gr di marganina vegetale (sostituibile con il burro)
1 limone
1 confezione di panna di riso
prezzemolo
pepe nero o noce moscata

Procedimento:
Far bollire l'acqua per i vermicelli. Nel frattempo mettere in un pentolino la margarina e far sciogliere (senza far bruciare) con la buccia grattuggiata del limone. Scolare i vermicelli (ci vogliono al massimo 5 minuti per cuocere), aggiungere la margarina sciolta e mescolare per bene. Aggiungere poi il prezzemolo e mezza confezione di panna (non di più !!). Spolverare con il pepe nero e mescolare nuovamente. Mettere nel piatto i vermicelli, spremere sopra un po' di limone e spolverare ancora con pepe nero. Servire caldo..anzi, caldissimo !

lunedì 30 maggio 2011

Insalata di Farro con Fagiolini, Mais e Grana

Insalata di Farro...versione 1 !



Ingredienti:
farro biologico
fagiolini
salsa di soia
semi di sesamo
olio di mais biologico
mais
grana

Procedimento:
Far bollire l'acqua per il farro, e far cuocere secondo le indicazioni sulla confezione. In un pentolino far bollire dell'acqua e mettere dentro i fagiolini facendoli cuocere per almeno 5/7 minuti. Una volta pronti (quando si saranno ammorbiditi) in una padellina far scaldare un goccio di olio e mettere dentro i fagiolini. Farli saltare per almeno 5 minuti (fino a quando non si saranno formate delle piccole bollicine sui fagiolini), aggiungere la salsa di soia a piacere e far saltare ancora per 3 minuti circa, fino a quando i fagiolini non avranno assorbito la soia. Nel frattempo far scaldare in un pentolino i semi di sesamo. Una volta cotto il farro, scolarlo e aggiungere un goccio di olio crudo. Mescolare per bene. Togliere i fagiolini dal fuoco e tagliarli a piccoli pezzi. Aggiungerli al farro e mescolare. Successivamente aggiungere il mais e il grana tagliato a cubetti.

Insalata di farro ottima anche fredda, per queste calde giornate primaverili....

La ricetta partecipa al contest: L'Estate è servita !

venerdì 27 maggio 2011

Ruralia 2011 - Pratolino (Vaglia)




Pratolino - Firenze.

sito: http://www.ruraliafirenze.com/

Come ogni anno, Pratolino ci regala un'altra edizione, la 15a, di Ruralia 2011 il we del 28 e 29 maggio. Esposizioni di bovini di razza, razze pregiate di polli e colombi rari ..e per la prima volta, mostra di ovini. Mostra-mercato dei prodotti delle aziende locali e corsi per imparare a degustare l’olio. Inoltre cestai, trottolai, scalpellini, ceramiste, contadini e ferrai da cavallo.

Poi un particolare seminario dedicato ai bimbi per parlare del vino e rispondere ad ogni loro quesito.
Non mancheranno il farmer market, degustazioni di olio, dimostrazioni di potatura di alberi e di tree-climbing, mostre di rettili e di funghi.

Tra gli eventi speciali di questa edizione, il laboratorio di degustazione Tirabusciò (Locanda, sabato e domenica dalle 18.00 alle 19.30) guidato da un giornalista e degustatore famoso. Il laboratorio è rivolto sia a grandi che piccini e presenterà i migliori vini della provincia di Firenze, tra questi Carmignano, Chianti, Chianti Classico, Chianti Montalbano, Chianti Rufina. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Vino.

Per gli amanti dell’olio invece è possibile assistere al seminario su “Impariamo a conoscere l'olio extravergine di oliva” a cura del Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Firenze, con lezioni di degustazione con l’eccellente olio del territorio toscano, che si terranno nella Locanda sia sabato che domenica in diversi orari (alle 10.00 / alle 12.00 / alle 14.00 / alle 16.00).

Per gli amanti degli animali, mostra di rettili esotici e tipici delle nostre campagne a cura del del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze e del Dipartimento di Biologia Evoluzionistica dell’Università di Firenze (apertura al pubblico del Centro Erpetologico di Villa Demidoff).

Domenica 29 maggio (dalle 8.30 alle 18.00) si terrà la prima esposizione canina organizzata dai tredici Rotary Club dell’Area Medicea. L’esposizione fa parte di un progetto di recupero di giovani detenuti, avviati alla formazione professionale nell’ambito cinofilo. Alle 10.00 invece il tradizionale corteo di bovini e equini in occasione della messa di Sant’Uberto, protettore dei cacciatori.

Un paradiso della ruralità, insomma, rivolta a quanti amano la natura, a chi la conosce e la apprezza e in generale a tutti i cittadini.

giovedì 26 maggio 2011

Palline al Formaggio

Antipasto semplicissimo ma comunque gustoso..veloce da preparare.. :)



Ingredienti (per 9 palline):
2 patate grosse
grana
feta
caprino
tofu
1 bicchiere di semi di sesamo
sale e olio

Procedimento:
Bollire le patate in abbondante acqua calda. Quando saranno cotte, lasciarle in un piatto a raffreddare. Nel frattempo scottare i semi di sesamo in una padellina, avendo cura che non si brucino. Pelare poi le patate e metterle in una ciotola. Aggiungere alle patate olio e sale a piacimento e i formaggi. Mescoalre il tutto e formare delle palline che ricopriremo di sesmi di sesamo scottati. Servire freddo.

Le dosi dei formaggi sono a piacimento, dipende da quale formaggio vi piace di più.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme