giovedì 31 marzo 2011

Pasta al Pomodoro

..una pasta per tutti i giorni....semplice, ma dall'effetto e dal gusto strepitoso !



Ingredienti:
fusilli di farro
passata di pomodoro
1 scalogno
semi di sesamo
basilico
olio a piacere 

Procedimento:
Mettere l'acqua sul fuoco e quando bollirà, aggiungere la pasta. Nel frattempo, tagliare lo scalogno a fettine sottilissime e aggiungerlo ad una padella in cui avremo fatto scaldare un goccio di olio. Far leggermente soffriggere, aggiungere la passata di pomodoro e mescolare per bene. Quando la pasta sarà cotta, scolare e aggiungere al nostro sugo. Mescolare e mettere nei piatti. Aggiungere sopra i semi di sesamo scottati, e due foglie di basilico per guarnizione.

domenica 27 marzo 2011

101 Storie Zen



"Lo Zen non è una setta ma un'esperienza". Da questa esperienza, che ha al suo centro la nozione di satori, "illuminazione", è nata una letteratura immensa, dalle numerose ramificazioni, a partire dal sesto secolo in Cina e a partire dal dodicesimo secondo fino ai nostri giorni in Giappone. Ciò che in Occidente ha finito per presentarsi spesso come moda banale è dunque una ricchissima tradizione religiosa, senza la quale è impensabile una grande parte della filosofia, della letteratura e dell'arte estremo-orientali. Per avvicinarsi a questo intricato complesso poche introduzioni sono altrettanto giuste nel tono, svelte e amabili come questa raccolta di storie Zen curata da Nyogen Senzaki e Paul Reps. Il lettore vi troverà una scelta dalla "Raccolta di pietre e di sabbia" di Muju, maestro giapponese del tredicesimo secolo, e da altri testi classici Zen, sino alla fine del secolo diciannovesimo. Con sobrietà e grazia Senzaki e Reps hanno saputo presentare in rapidi tratti apologhi capitali o ignoti, intrecciandoli con felice precisione, in modo che il lettore possa entrare in contatto immediato con le grandi questioni (e con le grandi soluzioni) dello Zen, contatto che troverebbe ben più difficilmente affidandosi a ponderosi manuali, contrari già nella loro costruzione allo spirito Zen - per eccellenza imprendibile e paradossale, irridente verso ogni sapienza soddisfatta, spesso nascosto dietro gli schermi del vuoto e del non sapere.


giovedì 24 marzo 2011

Strudel a Modo Mio


Ingredienti (per 2 mini strudel da 15 cm circa l'uno):
2 mele golden medie
1 sfoglia fresca
2 cucchiai di zucchero di canna
margarina vegetale
una manciata di fiocchi d'avena
una manciata di fiocchi di mais
una manciata di noci tritate
una manciata di mandorle tritate
marmellata di lamponi senza zucchero (quella della Rigoni)
cannella
zucchero a velo

Procedimento:
Pelare le mele e tagliarle a fettine sottili. Mettere in una padella un cucchiaio di marganina vegetale (che si può tranquillamente sostituire con del burro) e far sciogliere. Aggiungere nel frattempo le mele, con un po' di cannella e mescolare a fuoco medio. Aggiungere poi i fiocchi d'avena, i fiocchi di mais, le noci e le mandorle tritate, lo zucchero di canna, la marmellata e continuare a mescolare in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti. A questo punto preparare la sfoglia e tagliare due rettangoli da 20cm x 15cm circa. Mettere su un rettangolo di sfoglia un po' del nostro impasto e arrotolare la sfoglia in modo tale da formare una specie di tubo (non troppo stretto), da chiudere poi ai due estremi. Fare lo stesso con il secondo rettangolo. Infornare poi per 40 minuti (non di più) a 180°. Una volta tolti dal forno, aggiungere sopra ai nostri strudel dello zucchero a velo oppure della cannella.

domenica 20 marzo 2011

Patate Fritte della Mamma

...variante della mamma !! queste patate sono esagerate....:D



Ingredienti:
patate medie a pasta gialla
olio di semi di soia
rosmarino
sale

Procedimento:
Lavare le patate, privarle della buccia e tagliarle a rondelle sottili. Nel frattempo far scaldare sul fuoco due dita di olio. Quando sarà bello caldo, mettere nella padella le patate. Farle friggere fino a quando non avranno un colore dorato (come nella foto). A quel punto toglierle dalla padella, e metterle in un piatto con dello scottex in modo tale da far asciugare un po' l'olio. Una volta tamponate, aggiungere sale e rosmarino a piacere.

Questo contorno è semplicissimo...io ho sempre adorato le patate fatte così dalla mamma !!

sabato 19 marzo 2011

Gnocchi di Mais con Feta e Zafferano


Ingredienti (per 2 persone):
1 confezione di gnocchi di mais
200gr di feta (se vi piace un po' cremosa)
1 bustina di zafferano
semi di papavero

Procedimento:
Mettere sul fuoco una pentola con l'acqua per gli gnocchi. Quando bolle, aggiungere il sale e gli gnocchi. Nel frattempo, sciogliere la feta in un pentolino continuando a girare avendo cura di non farla attaccare. Una volta sciolta del tutto, aggiungere lo zafferano e continuare a mescolare. Quando gli gnocchi saranno cotti, scolarli e aggiungere il nostro sughetto. Mescolare per bene, mettere nei piatti e aggiungere sopra i semi di papavero.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme

venerdì 18 marzo 2011

Mostra dei Gatti a Cornaredo !!

Nel we al Palazzetto dello Sport di Cornaredo ci sarà l'Esposizione Internazionale Felina "I GATTI PIU' BELLI DEL MONDO" !!
Nel pomeriggio di sabato e di domenica si potrà assistere alla gara alla quale i giudici assegneranno l´ambito titolo del BEST OF BEST al più bel gatto di tutta la manifestazione.

fonte:   Milanotoday.it --> Mostra gatti Cornaredo





Contemporaneamente all'Esposizione Felina, potrete assistere anche al Reptilia Expo, dove si potranno ammirare affascinanti esemplari di rettili.



Indicazioni:
Il Palazzetto dello Sport si trova in Viale della Repubblica a Cornaredo, a 10 km dal centro di Milano e a 2 km dal centro di Rho. Troverete inoltre un ampio parcheggio.
Il biglietto di ingresso è valido per entrambe le mostre. 
Orario di ingresso al pubblico: dalle 10 alle 19
 
sito dell'evento: http://www.expofelina.it/

mercoledì 16 marzo 2011

Torta Arancia e Cacao


Ingredienti:
200gr di farina di riso
100gr di fecola di patate o maizena
120gr di zucchero di canna
20gr di cacao in polvere amaro
1 ½ bicchiere di latte di riso
Scorza di 1 arancia
2 dita di olio di mais biologico

Procedimento:
Pesare tutti gli ingredienti e metterli insieme in una terrina. Mescolare per bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. A questo punto versare l'impasto in uno stampo (io ho usato quello di alluminio della cuki) e infornare per 40 minuti a 180°.
Spolverare di zucchero a velo e servire :D
...buonissima anche calda...!!

Condividiamo le ricette !!!

Mi capita di navigare su internet in cerca di nuove ricette da cui prendere idee nuove per il mio blog..le modifico secondo i miei gusti...le provo.....e se vengono bene, le pubblico !!
Vorrei però condividere ancora di più con voi lettori questo spazio..quindi, mandatemi le vostre ricette con gli ingredienti, le foto e il procedimento e le vedrete postate sul blog !! Sarebbe interessante e divertente vedere le vostre ricette online, no ??!
Niente carne però....tks ;)

Inviate le vostre mail a: LaPentoladiMara@gmail.com

lunedì 14 marzo 2011

Mousse di Fragole

...ecco un altro dolcetto al cucchiaio...delizioso !!



Ingredienti (per 4 bicchierini):
200ml di latte di soia
27gr di farina di riso
2 cucchiai di zucchero di canna
4 fragole grosse
4 biscotti da sbriciolare

Procedimento:
Mettere in un pentolino il latte di soia e la farina a fuoco medio. Mescolare avendo cura di non far attaccare, fino a quando il composto sarà diventato un po' denso (proprio come un budino). Nel frattempo tagliare le fragole a pezzetti piccoli piccoli (le potete anche frullare..), aggiungerle al composto sul fuoco continuando a mescolare. Tenere da parte 4 fettine di fragola. Aggiungere i 2 cucchiai di zucchero di canna al comporto e mescolare ancora.
In ogni bicchierino, mettere sul fondo una fetta di fragola, aggiungere sopra il composto ancora caldo, i biscotti sbriciolati. Mettere in frigo per almeno un'oretta.

Io ho utilizzato il latte di soia perchè avevo solo quello in casa, ma si può fare benissimo anche con un altro tipo di latte. Così come per la farina..


 


La ricetta partecipa al contest: Bicchierini Golosi 2011


domenica 13 marzo 2011

Il Piccolo Libro degli Amori a Distanza - Caroline Tiger




Vi siete conosciuti in vacanza? In una convention di lavoro? In una chat? Oppure state insieme dai tempi della scuola, ma uno di voi ha dovuto trasferirsi? Come sia andata non importa: se il vostro amore ha di mezzo i chilometri, questo piccolo libro fa per voi. Leggendolo, scoprirete i trucchi per tenere sempre acceso il fuoco senza bruciare i vostri risparmi nella bolletta del telefono e apprenderete le strategie per trarre il meglio dai weekend romantici senza soccombere, nell'attesa, a serate di agonia tra il frigorifero e la tivù. Imparerete a scrivere lettere appassionate, a negoziare i turni di visita, ad abbandonarvia alle gioie dell'eros al telefono e a gestire una vita sempre in viaggio. Perchè per andare lontano, una relazione a distanza richiede impegno, dedizioni e doti non comuni. Ma non solo. Spesso è indispensabile l'adozione di tecniche collaudate, comprovate da esperti ferrati nel campo, e il ricorso a un bagaglio di consigli pratici che faccia il paio con un robusto set di valigie. Ecco perchè questo libro. Perchè - incredibile ma vero! - funziona !

Lo Zen del Gatto - Ludovica Scarpa


Zorro è un gatto speciale, ha una medaglietta ma appartiene solo a se stesso, malgrado il nome non vuole lasciare alcun segno, è calmo e sereno, libero e autonomo, non si lamenta, non si peoccupa, non brontola, non si annoia. Non ha bisogno di argomenti per essere un buon gatto, lo è e basta. Non si aggrappa alle cose, ci si distende sopra. Il gatto è un piccolo maestro Zen del nostro tempo, delle nostre città. dei nostri appartamenti.

Il gatto è la nostra meditazione quotidiana.

Penne ai Cereali con Feta e Zucchine


Ingredienti (per 2 persone che mangiano tanto!!):
penne ai cereali (marca Gallo - con riso, mais e grano saraceno - senza glutine)
1 conf. di feta di 200gr
3 zucchine grandi
semi di sesamo

Procedimento:
Mettere sul fuoco la pentola con l'acqua per la pasta e far bollire. Poi aggiungere la pasta. Nel frattempo lavare le zucchine, tagliarle per il lungo in 4 parti, eliminare i semini nel mezzo e tagliarle a cubetti. Metterle in una padella con acqua e sale e far cuocere a piacimento. In un pentolino a parte, far sciogliere la feta sul fuoco, mescolando e avendo cura di non farla attaccare al fondo. Una volta che la pasta sarà cotta, scolarla e aggiungere le zucchine e la feta. Mescolare per bene, mettere nei piatti e aggiungere i semi di sesamo precedentemente scottati sul fuoco per 2/3 minuti. Servire caldo.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme

venerdì 11 marzo 2011

Muffins Radicchiosi

Esperimento !!!!!!!! DELIZIOSI !!!!



Ingredienti (per 7/8 muffins):
300gr di farina di farro integrale
200gr di crescenza di tofu
1 testa di radicchio
1/4 di cipolla rossa
2 uova
1 confenzione di panna di soia
sale
noce moscata
olio di semi di soia
1 bustina di lievito per preparazioni salate
semi di sesamo

Procedimento:
Mettere in una padella un goccio di olio di semi di soia (o quello che utilizzate di solito), tagliare la cipolla a fettine sottili e fare un soffrittino. Lavare la testa di radicchio, togliere le prime foglie e tagliare a listarelle sottili. Quando la cipolla sarà leggermente dorata, aggiungere il radicchio e far appassire. Nel frattempo, mettiamo in una terrina la farina, le uova, la crescenza di tofu tagliata a cubetti, un po' di sale, la noce moscata e il lievito. Aggiungere la panna di soia avendo cura di mescolare per bene, senza che si formino grumi. Mettere il composto nei pirottini per muffins e infornare per 25 minuti a 180°. Nel frattempo, far scottare un po' di semi di sesamo che aggiungeremo ai nostri muffins dopo i 25 minuti di cottura. Infornare ancora per altri 5 minuti.

PS: al posto della crescenza di tofu potete utilizzare qualsiasi altro tipo di formaggio morbido, che si sciolga bene.


mercoledì 9 marzo 2011

Fagottini di Viola (variante Fagottini di Mela)

La mia cara amica Viola, ci propone una variante dei miei fagottini di mela...guardate che meraviglia !!!!


Ingredienti:
1 mela
1 foglio di pasta sfoglia
marmellata di pesche
amaretti
zucchero di canna o zucchero a velo

Procedimento:
Tagliare la pasta sfoglia in 4 quadrotti grandi e su ognuno adagiare un cucchiaio di marmellata di pesche, una mezzaluna di mela e gli amaretti sbriciolati per bene.



Chiudere accuratamente i fagottini creando una forma romboide decorata da rosellina finale come chiusura del dolcetto.



Infornare a 180° per 30 minuti e al termine di cottura spolverizzare con zucchero di canna o zucchero a velo.
....e woilà !!!



 

Grazie Viola !!! :D

martedì 8 marzo 2011

Sformato di Patate e Zucchine


Ingredienti:
Patate
Zucchine
Crescenza di Tofu
Semi di sesamo
Noce moscata
Olio di mais biologico
Sale

Procedimento:
Lessare le patate in acqua calda. Dopo almeno 20 minuti, bucarle con la forchetta per vedere il grado di cottura. Quando la forchetta non farà resistenza, vuol dire che saranno cotte, quindi toglierle dalla pentola e lasciarle raffreddare. A parte, mettere in una padella con un dito di acqua le zucchine tagliate a rondelle, e un cucchiaino di brodo granulare vegetale. Far cuocere le zucchine per almeno 30 minuti. Nel frattempo, pelare e schiacciare le patate. Aggiungere un goccio di olio di mais biologico e del sale. Aggiungere poi alle patate le zucchine, e la crescenza di tofu tagliata a cubetti. Mescolare per bene aggiungendo della noce moscata. Mettere il composto dentro ad una terrina (io ho utlizzato una di alluminio della cucki), e infornare a 180° per 30 minuti. Una volta tolta dal forno, aggiungere sopra dei semi di sesamo scottati.



domenica 6 marzo 2011

Plumcake ai Pistacchi



Ingredienti:
150gr di farina (io ho usato quella di riso)
50gr di maizena
100 gr di zucchero di canna
100gr di pistacchi tritati
1 uovo
150 ml di latte (io ho usato quello di riso)
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
4 cucchiai di caffè (io ho usato l'orzo)
zucchero a velo e miele
Procedimento:
Mettere nel mixer i pistacchi e tritarli. Mettere in una terrina la farina, lo zucchero di canna, la vanillina, il lievito, il caffè e l'uovo. Successivamente unire i pistacchi tritati e il latte. Mescolare per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta omogenea. Preparare un teglia per plumcake con la carta da forno, adagiare l'impasto. Infornare a 180° per 1 ora. 
A cottura ultimata, aggiungere il miele o lo zucchero a velo.


Plumcake ai Pistacchi - con miele
Plumcake ai Pistacchi - con zucchero a velo

 




venerdì 4 marzo 2011

Krishnananda, Amana - Fiducia e Sfiducia



"La qualità della nostra fiducia è misurata dallo stato della nostra vita: dall'amore che abbiamo per noi stessi, dalla profondità dell'intimità delle nostre relazioni più importanti, dalla gioia con cui affrontiamo la vita. Possiamo fare terapia all'infinito ed esplorare le ferite della nostra infanzia, ma a che cosa serve se non ci porta a un maggiore livello di vera fiducia ? Mancherà sempre qualcosa di fondamentale. Abbiamo bisogno di alcune chiavi per usare le esperienze della vita che ci mettono alla prova così che diventino occasioni per aprire il nostro cuore anziché chiuderlo...Abbiamo bisogno di una struttura, di una comprensione che ci aiuti a riconoscere il valore delle delusioni e degli abbandoni, così che ci possano dare forza, anziché indebolire o distruggere la nostra fiducia nella gente e nella vita. Se vediamo il significato emozionale e spirituale dei nsotri momenti difficili, allora possiamo contenere il dolore. Le delusioni e gli abbandoni ci sfidano a scoprire una fiducia reale e questo processo è un lungo cammino. Altrimenti le nostre ferite possono facilmente diventare terribili e insopportabili".

Risotto con Panna e Radicchio

Io non amo molto le insalate...ma in questo modo, il radicchio ha il suo perchè !!


Ingredienti:
riso basmati
mezza testa di radicchio rosso
mezza cipolla rossa
1 conf. di panna (io ho usato la panna di soia)
olio (io ho usato quello di soia)
noce moscata
basilico (solo per la guarnizione)

Procedimento:
Mettere l'acqua a bollire per il riso, salare quando bolle e buttare dentro il riso. Lavare e tagliare la mezza testa di radicchio rosso a listarelle. Nel frattempo, fare un soffrittino con un goccio di olio e la cipolla rossa che avremo tagliato a listarelle sottili (oppure a cubetti, come preferite). Quando la cipolla sarà dorata, aggiungere il radiccio fino a farlo appassire. Aggiungere poi la panna e un po' di noce moscata. Mescolare bene e lasciare suol fuoco fino a che la panna non si asciughi un pochino. Quando il riso sarà cotto, scolarlo e aggiungerlo alla pentola del radicchio (senza spegnere il fuoco). Mescolare per bene e servire. Come guarnizione potete aggiungere un ciuffo di basilico.

giovedì 3 marzo 2011

Marmellata di Kiwi

ecco la mia prima marmellata...avevo un sacco di kiwi a casa e non sapevo cosa farne...così.....ideona !! perchè non provare a fare una di quelle meravigliose marmellate fatte in casa, da gustare senza sensi di colpa, visto che metto gli ingredienti che voglio (senza conservanti e schifezze varie) ??!


Ingredienti:
kiwi
zucchero di canna
noci tritate

Procedimento:
Sbucciare e tagliare i kiwi a pezzi (io ne ho usati 5 ed è venuto fuori metà vasettino da marmellata). Nel frattempo mettere nel mixer le noci per tritarle..non tantissime, ma dipende dai gusti. Togliere le noci tritate dal mixer e tenerle da parte. Mettere nel mixer il kiwi tagliato e frullarlo, lasciando anche dei pezzi (se vi piace la marmellata con i pezzi di frutta). Mettere un pentolino sul fuoco basso, e aggiungere i kiwi, le noci tritate e 3 cucchiaini di zucchero di canna. Far scaldare il tutto, mescolando e avendo cura di non bruciare il tutto. Quando la marmellata avrà raggiunto la densità desiderata, togliere dal fuoco. Mettere la nostra marmellata in un vasetto di vetro caldo, chiudere e mettere in frigo. Da mangiare il giorno dopo.
E' davvero ottima sulle gallette scaldate alla piastra...:)