sabato 30 aprile 2011

Riso Integrale di Primavera


Ingredienti:
riso integrale
piselli fini
fagiolini
grana padano
1 scalogno
semi di sesamo

Procedimento:
Mettere l'acqua a bollire per il riso e salare. Nel frattempo, mettere un goccio di olio in una padellina e far scalare. Aggiungere lo scalogno tagliato a fettine sottilissime e far soffriggere leggermente. Mettere nella padella i piselli e i fagiolini e far andare a fuoco medio/alto fino a quando il riso non sarà cotto. Nel frattempo far scaldare sul fuoco basso i semi di sesamo. Tagliare dei cubetti di grana padano e lasciarli da parte. Una volta cotto il riso (per cuocere il riso integrale ci vogliono almeno 40 minuti !!), scolarlo e metterlo in una scodella. Aggiungere i piselli e i fagiolini, i semi di sesamo scottati e successivamente i cubetti di grana. Spolverare sopra con del grana e servire.

PS:
Piatto ottimo sia freddo che caldo.
Per i piselli e fagiolini, ho usato quelli già pronti dell'esselunga; sono ottimi per condire questi tipi di piatti.

101 Cose da Fare a Firenze Almeno una Volta nella Vita

...un dolce regalo dal mio fidanzato..per vivere insieme Firenze..:)



Firenze: una delle città più belle del mondo, ricca d'arte, storia, cultura. Conosciuta e ammirata per lo splendore dei suoi incredibili capolavori, raramente però si concede fino in fondo, o solo chi la sa scoprire ha accesso alla sua anima più vera. Perchè per conquistare la città di Dante occorre entrare attraverso le porte giuste, e questa guida ve ne indica centouno. Centouno itinerari ed esperienze che vi metteranno sulle tracce del genio fiorentino, per scoprire che non aleggia soltanto nelle stanze degli Uffizi, nelle celle del convento di San Marco o nelle imponenti vele della Cupola del Brunelleschi, ma anche nelle botteghe di sapienti artigiani, nelle fotografie dei Fratelli Alinari e tra gli agrumi dei giardini medicei. Andrete alla ricerca di chiostri nascosti e visiterete il museo della Misericordia; ripercorrete i luoghi del film Amici Miei e addenterete un succulento panino al lampredotto; passeggerete per San Frediano o rimarrete comodamente seduti alle Giubbe Rosse. Chi visita Firenze, ma anche chi ci vive da sempre, si ritroverà a tu per tu con il volto piàù autentico di questa meravigliosa città, enigmatica come una formula alchemica, ingegnosa come una macchina volante di Leonardo, conturbante come una scultura di Michelangelo.

giovedì 28 aprile 2011

Carbonara a Modo Mio


Ingredienti (2 porzioni):
200gr spaghetti di farro
mezzo scalogno
3/4 patate medie
80gr di pisellini sgocciolati
120gr di feta
rosmarino
semi di sesamo
olio di mais

Procedimento:
Mettere l'acqua per la pasta e salare. Nel frattempo, mettere in una padella un goccino di olio e lo scalogno tagliato sottile. Far soffriggere leggermente e aggiungere i piselli. Mantecare e aggiungere le patate tagliate a tocchetti (che avremo precedentemente cotto), il rosmarino e la feta tagliata a pezzi. A fuoco basso mescolare il tutto per bene avendo cura di far sciogliere la feta. Nel frattempo far scottare sul fuoco i semi di sesamo. Una volta cotti gli spaghetti, scolarli e aggiungere un goccio di olio per non farli attaccare. Mescolare. Mettere il nostro condimento insieme agli spaghetti e mescolare per bene. Posare sul piatto, aggiungere sopra i semi di sesamo scottati e servire caldo.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme

martedì 26 aprile 2011

Cous Cous di Mais con Basilico


Ingredienti:
cous cous di mais
foglie fresche di basilico
pinoli
grana padano grattuggiato
semi di sesamo
olio di mais biologico
sale

Procedimento:
Lavare le foglie di basilico. Mettere nel mixer le foglie di basilico lavate, mezza tazzina di pinoli, grana padano grattuggiato, due cucchiai di olio di mais biologico, sale. Frullare per bene in modo tale da rendere i pinoli a pezzetti piccolissimi. Nel frattempo, mettere un goccio di olio di mais biologico in una padella, e aggiungere il cous cous. Far scottare leggermente e aggiungere due dita di acqua. Far rapprendere il cous cous fino a quando l'acqua non sarà del tutto asciugata (ci vogliono al massimo 5 minuti). Una volta pronto il cous cous, aggiungere alla padella il nostro composto di basilico e mescolare. Mettere nel piatto il cous cous, aggiungere sopra i semi di sesamo scottati e una fogliolina di basilico.

venerdì 15 aprile 2011

Torta Salata Patate e Porri (senza uova)


Ingredienti:
1 sfoglia esselunga fresca
5/6 patate medie
1 porro
1 conf. di panna di soia
semi di sesamo (1 tazzina da caffè)
grana padano grattuggiato
noce moscata
sale
olio di mais biologico

Procedimento:
Lessare le patate. Nel frattempo tagliare il porro a fettine sottilissime e metterlo da parte in una terrina con mezza confezione di panna di soia e noce moscata. Lasciarlo riposare fino a quando le patate non saranno cotte (in questo modo il porro si ammorbidisce un po'). Una volta pronte le patate, pelarle e schiacciarle in un piatto. Aggiungere olio e sale a piacere. Nel frattempo far scottare i semi di sesamo. Aggiungere le patate e un po' di semi di sesamo al porro e mescolare per amalgamare bene gli ingredienti. Aggiungere anche una corposa spolverata di grana al composto. Preparare la teglia per la torta con la carta da forno, adagiare la sfoglia e bucherellare il fondo. Sul fondo, mettere una spolverata abbondante di grana padano grattuggiato e aggiungere il composto di patate e porri. Aggiungere sopra un po' di panna di soia e i semi di sesamo. Infornare per 40 minuti a 180°.


martedì 12 aprile 2011

Piadina di Farro Vegetariana


Ingredienti:
1 piadina di farro
crescenza di tofu
rucola
semi di sesamo
noce moscata

Procedimento:
Prendere una piadina e mettere dentro la crescenza di tofu tagliata a fettine sottili, della rucola, noce moscata e i semi di sesamo scottati. Arrotolare la piadina e metterla in una piastra. far scaldare per pochi minuti fino a quando il formaggio non sarà un po' sciolto. Togliere dalla piastra, mettere nel piatto e aggiungere sopra delle foglie di rucola e i semi di sesamo scottati. Servire calda.

Piadina semplicissima...facile e veloce da fare..e anche da mangiare !!

domenica 10 aprile 2011

Fusilli Spinaci e Noci


Ingredienti:
fusilli di farro
4 cubetti di spinaci surgelati (per comodità)
10/15 noci sgusciate
1 conf. di panna di soia (potete utilizzare anche la panna normale..)
noce moscata
olio

Procedimento:
Cuocere gli spinaci e salare a piacimento. Nel frattempo, mettere a bollire l'acqua per la pasta. Prendere poi un pentolino, mettere un goccio di olio e rompere dentro le noci sgusciate facendo rosolare leggermente. Utilizzare poi un mixer per sbriciolare le nostre noci. Nello stesso pentolino che abbiamo utilizzato per le noci, aggiungere la panna e della noce moscata e mescolare. Far rapprendere leggermente, e aggiungere le noci frullate. Nel frattempo i nostri spinaci saranno cotti, quindi aggiungerli al mixer e frullare grossolanamente. Quando i fusilli saranno cotti, scolarli e aggiungere alla pasta prima la crema di noci e successivamente gli spinaci frullati. Mescolare per bene, servire. Aggiungere sopra una spruzzata di grana grattuggiato.

mercoledì 6 aprile 2011

Ris e Erborin

...la classica minestra riso e prezzemolo..ricetta tipicamente milanese..assolutamente da provare in quelle fredde sere dove gustare una calda minestra è la cosa migliore che possiate fare....


Ingredienti (per 4 persone):
200 g di riso
1 patata media
prezzemolo
brodo (ci vorrebbe in realtà quello di carne, io ho utilizzato il brodo vegetale granulare)
grana padano
margarina vegetale (ci vorrebbe in realtà il burro, ma io non lo posso mangiare..)

Procedimento:
Preparare il brodo. Sbucciare la patata e tagliarla a dadini piccoli, che metteremo in una casseruola; aggiungere il brodo e quando comincerà a bollire calcolare circa 5 minuti di cottura. A questo punto unite il riso, cuocetelo per i minuti riportati sulla confezione (dipende da che riso intendete utlizzare), mescolando spesso. Quando il riso sarà quasi cotto, aggiungete il prezzemolo tritato, lasciate sul fuoco ancora 2 minuti, poi aggiungete alla minestra cucchiaio di marganina vegetale e uan spolverata di grana padano.


I sapori in questa minestra sono pochi, ma chiari e diretti..il che denota una certa eleganza. La tipica ricetta è in brodo di carne, ma anche con il brodo vegetale risalta comunque il sapore.

martedì 5 aprile 2011

Hamburgher di Zucchine

Questo piatto è nato perchè mi erano avanzate delle zucchine..e avevo voglia di mangiarle in un modo diverso dal solito.....così...woilà !!! Ecco gli hambugher di zucchine..:D


Ingredienti:
zucchine avanzate
2 uova
semi di sesamo
crescenza di tofu

Procedimento:
Utilizzare le zucchine cotte a piacimento..meglio lessate..
Metterle in una terrina, aggiungere le 2 uova, la crescenza di tofu e mescolare per bene. Fare delle polpettine e schiacciarle per dargli la forma di hambugher. Posizionarli su una teglia e infornare per 20 minuti a 180°. Nel frattempo, mettere in una padellina 3/4 cucchiai di sesmi di sesamo (io li metterei dappertutto !!!) e far scottare avendo cura di non farli bruciare. Una volta pronti i nostri hamburgher, toglierli dal forno, aggiungere sopra i semi di sesamo scottati e servire.

domenica 3 aprile 2011

Il Libro di Mirdad - Mikhail Naimy


"Mirdad ha designato proprio questo momento per rivelarsi, si da poter insegnare a voi e al mondo come dissuggellare le vostre labbra e come scoprire i vostri occhi, e quindi, come rivelare voi stessi a voi stessi nella pienezza della gloria che vi appartiene".

Pubblicato per la prima volta in Libano nel 1948 da Mikhail Naimy, Il Libro di Mirdad è scritto in gran parte sotto forma di dialogo. Narra la storia di un misterioso straniero, Mirdad, che va in visita al remoto monastero della montagna dell'Arca e lì si assume il ruolo di insegnante e di guida spirituale per i nove allievi che si è scelto.


sabato 2 aprile 2011

Tortini di Frutti di Bosco


Ingredienti (per 4 tortini):
80gr di farina di riso
70gr di zucchero di canna
2 uova
una manciata di frutti di bosco

Procedimento:
Pesare la farina e lo zucchero e metterli insieme in una terrina. Aggiungere le uova e i frutti di bosco lavati e sgocciolati. Mescolare e nel frattempo scaldare il forno a 170°. Mettere l'impasto in 4 pirottini da muffin, infornare per 30 minuti.
Sono ottimi da servire anche caldi...magari con uan spruzzata di zucchero a velo..o del miele..