domenica 3 aprile 2011

Il Libro di Mirdad - Mikhail Naimy


"Mirdad ha designato proprio questo momento per rivelarsi, si da poter insegnare a voi e al mondo come dissuggellare le vostre labbra e come scoprire i vostri occhi, e quindi, come rivelare voi stessi a voi stessi nella pienezza della gloria che vi appartiene".

Pubblicato per la prima volta in Libano nel 1948 da Mikhail Naimy, Il Libro di Mirdad è scritto in gran parte sotto forma di dialogo. Narra la storia di un misterioso straniero, Mirdad, che va in visita al remoto monastero della montagna dell'Arca e lì si assume il ruolo di insegnante e di guida spirituale per i nove allievi che si è scelto.


Nessun commento:

Posta un commento