lunedì 30 maggio 2011

Insalata di Farro con Fagiolini, Mais e Grana

Insalata di Farro...versione 1 !



Ingredienti:
farro biologico
fagiolini
salsa di soia
semi di sesamo
olio di mais biologico
mais
grana

Procedimento:
Far bollire l'acqua per il farro, e far cuocere secondo le indicazioni sulla confezione. In un pentolino far bollire dell'acqua e mettere dentro i fagiolini facendoli cuocere per almeno 5/7 minuti. Una volta pronti (quando si saranno ammorbiditi) in una padellina far scaldare un goccio di olio e mettere dentro i fagiolini. Farli saltare per almeno 5 minuti (fino a quando non si saranno formate delle piccole bollicine sui fagiolini), aggiungere la salsa di soia a piacere e far saltare ancora per 3 minuti circa, fino a quando i fagiolini non avranno assorbito la soia. Nel frattempo far scaldare in un pentolino i semi di sesamo. Una volta cotto il farro, scolarlo e aggiungere un goccio di olio crudo. Mescolare per bene. Togliere i fagiolini dal fuoco e tagliarli a piccoli pezzi. Aggiungerli al farro e mescolare. Successivamente aggiungere il mais e il grana tagliato a cubetti.

Insalata di farro ottima anche fredda, per queste calde giornate primaverili....

La ricetta partecipa al contest: L'Estate è servita !

venerdì 27 maggio 2011

Ruralia 2011 - Pratolino (Vaglia)




Pratolino - Firenze.

sito: http://www.ruraliafirenze.com/

Come ogni anno, Pratolino ci regala un'altra edizione, la 15a, di Ruralia 2011 il we del 28 e 29 maggio. Esposizioni di bovini di razza, razze pregiate di polli e colombi rari ..e per la prima volta, mostra di ovini. Mostra-mercato dei prodotti delle aziende locali e corsi per imparare a degustare l’olio. Inoltre cestai, trottolai, scalpellini, ceramiste, contadini e ferrai da cavallo.

Poi un particolare seminario dedicato ai bimbi per parlare del vino e rispondere ad ogni loro quesito.
Non mancheranno il farmer market, degustazioni di olio, dimostrazioni di potatura di alberi e di tree-climbing, mostre di rettili e di funghi.

Tra gli eventi speciali di questa edizione, il laboratorio di degustazione Tirabusciò (Locanda, sabato e domenica dalle 18.00 alle 19.30) guidato da un giornalista e degustatore famoso. Il laboratorio è rivolto sia a grandi che piccini e presenterà i migliori vini della provincia di Firenze, tra questi Carmignano, Chianti, Chianti Classico, Chianti Montalbano, Chianti Rufina. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Vino.

Per gli amanti dell’olio invece è possibile assistere al seminario su “Impariamo a conoscere l'olio extravergine di oliva” a cura del Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Firenze, con lezioni di degustazione con l’eccellente olio del territorio toscano, che si terranno nella Locanda sia sabato che domenica in diversi orari (alle 10.00 / alle 12.00 / alle 14.00 / alle 16.00).

Per gli amanti degli animali, mostra di rettili esotici e tipici delle nostre campagne a cura del del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze e del Dipartimento di Biologia Evoluzionistica dell’Università di Firenze (apertura al pubblico del Centro Erpetologico di Villa Demidoff).

Domenica 29 maggio (dalle 8.30 alle 18.00) si terrà la prima esposizione canina organizzata dai tredici Rotary Club dell’Area Medicea. L’esposizione fa parte di un progetto di recupero di giovani detenuti, avviati alla formazione professionale nell’ambito cinofilo. Alle 10.00 invece il tradizionale corteo di bovini e equini in occasione della messa di Sant’Uberto, protettore dei cacciatori.

Un paradiso della ruralità, insomma, rivolta a quanti amano la natura, a chi la conosce e la apprezza e in generale a tutti i cittadini.

giovedì 26 maggio 2011

Palline al Formaggio

Antipasto semplicissimo ma comunque gustoso..veloce da preparare.. :)



Ingredienti (per 9 palline):
2 patate grosse
grana
feta
caprino
tofu
1 bicchiere di semi di sesamo
sale e olio

Procedimento:
Bollire le patate in abbondante acqua calda. Quando saranno cotte, lasciarle in un piatto a raffreddare. Nel frattempo scottare i semi di sesamo in una padellina, avendo cura che non si brucino. Pelare poi le patate e metterle in una ciotola. Aggiungere alle patate olio e sale a piacimento e i formaggi. Mescoalre il tutto e formare delle palline che ricopriremo di sesmi di sesamo scottati. Servire freddo.

Le dosi dei formaggi sono a piacimento, dipende da quale formaggio vi piace di più.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme

La Via dello Zen - Alan W. Watts



Il buddismo zen è una pratica e una visione della vita che non appartengono a nessuna catergoria formale del moderno pensiero occidentale. Non è una religione o una filosofia; non è una psicologia o un tipo di scienza. E' un esempio di ciò che è noto in India e in Cina come una "via di liberazione", ed è analogo sotto questo riguardo al taoismo, al vedanta e allo yoga. Alan Watts, che ha dedicato gran parte della sua vita al tentativo di spiegare l'Oriente all'Occidente, in questo libro che si rivolge al lettore comune come allo studioso, dapprima tratta lo sfondo e la storia dello zen, quindi ne espone i principi e la pratica. Per farlo, assume una prospettiva "neutrale", convinto che se da una parte è necessario compiere esperienze personali e "simpatizzare" con quel modo di vita per comprenderlo, dall'altra però bisogna resistere alla lusinga di "associarsi all'organizzazione" e non farsi coinvolgere dalle sue istituzioni, proprio perchè il pensiero essenziale dello zen rifiuta di venire "organizzato" o di diventare il possesso esclusivo di qualche istituzione.

"Non c'è dubbio che nello zen vi sono cose che possiamo imparare, o disimparare, e applicare alla nostra pratica. Esso ha il merito particolare di un modo di esprimersi che è tanto comprensibile - o forse tanto ambiguo - per l'intellettuale quanto per l'illetterato, offrendo possibilità di comunicativa che noi non abbiamo esplorato. Possiede un'immediatezza, un brio, e un senso di bellezza come di assurdità, esasperante e insieme delizioso."

martedì 24 maggio 2011

Risotto agli Asparagi

..semplicemente divino !!!



Ingredienti (per 2 persone):
200gr di riso integrale
10/13 asparagi
1 cipollotto
olio di mais biologico
brodo granulare vegetale qb



Procedimento:
Lavare gli asparagi e lessarli in acqua salata, una volta cotti farli scolare. Tagliare poi gli asparagi dividendo i gambi dalle punte. Frullarre i gambi e tenere le punte da parte. Mettere in una padella un goccio di olio e tagliare il cipollotto sottile. Far soffriggere leggermente, aggiungere il riso e farlo tostare per almeno un paio di minuti. Cominciare ad aggiungere poi del brodo e continuare ad aggiungerlo fino a quasi cottura del riso. Aggiungere poi alla padella i gambi tritati e mescolare per bene. Far andare sul fuoco ancora fino a quando il riso non sarà cotto. Aggiungere poi le punte degli asparagi, mescolare ancora e servire.

Io ho utilizzato il riso integrale, che ci mette una vita a cuocere, ma trovo che il risotto abbia un gusto decisamente migliore !!!


La ricetta partecipa al contest: Evviva gli Asparagi - Tutto a Occhio

Siddartha - Herman Hesse



Uno dei libri più belli che io abbia mai letto...mi ha davvero rapita il cuore e la mente....meraviglioso..merita di essere letto tutto d'un fiato..

Chi è Siddharta ? E' uno che cerca, e cerca soprattutto di vivere intera la propria vita. Passa esperienza in esperienza, dal misticismo alla sensualità, dalla meditazione filosofica alla vita degli affari, e non si ferma presso nessun maestro, non considera definitiva nessuna acquisizione, perchè ciò che va cercato è il tutto, il misterioso tutto che si veste di mille volti cangianti. E alla fine quel tutto, la ruota delle apparenze, rifluirà dietro il perfetto sorriso di Siddharta, che ripete il "costante, tranquillo, fine impenetrabile, forse benigno, forse schernevole, saggio, multirugoso sorriso di Gotama, Il Buddha, quale egli stesso l'aveva visto centinaia di volte con venerazione".

domenica 22 maggio 2011

Pasta con Feta e Zucchine



Ingredienti:
fusilli di farro
3 zucchine medio/grandi
250gr di feta
semi di sesamo

Procedimento:
Mettere a bollire l'acqua per la pasta. Nel frattempo aggiungere in una padella le zucchine tagliate alla julienne, due dita di acqua e due cucchiai di brodo granulare vegetale. Far andare fino a quando le zucchine non si saranno ammorbidite. In un'altra padella far scogliere la feta, mescolando ogni tanto e avendo cura di non farla bruciare. Far scottare poi in una padellina i semi di sesamo. Una volta che la pasta sarà cotta, scolare e aggiungere le zucchine e la feta. Mescolare per bene. Mettere nei piatti e aggiungere i semi di sesamo scottati.

La ricetta partecipa al contest: Feta - Scopriamola insieme

lunedì 16 maggio 2011

Cupola di Farro con Fagiolini Scottati



Ingredienti:
farro
fagiolini
semi di sesamo
2/3 cucchiai di salsa di soia
peperoncino
mezzo cucchiaino di zucchero di canna

Procedimento:
Far bollire l'acqua per cuocere il farro. Nel frattempo, far scottare i fagiolini in acqua bollente per almeno un paio di minuti. Mettere un goccio di olio in una padella e aggiungere del peperoncino tagliato sottile (a piacimento). Aggiungere quindi i fagiolini e farli scottare per almeno 5 minuti. Aggiungere la salsa di soia, mezzo cucchiaino di zucchero di canna e mescolare per bene fino a far evaporare. Nel frattempo, mettere in una padella i semi di sesamo e scottarli fino ad ottenere un colore marroncino. Una volta evaporata la salsa di soia dai fagiolini, aggiungere i semi di sesamo e mescolare per bene. Spegnere il fuoco. Scolare poi il farro che ormai sarà cotto e metterne un po' dentro ad una ciotolina e ribaltarla nel piatto, per fare la forma a cupola. Adagiare i fagiolini nel piatto..e woilà ! Un piatto semplice ma superbo !! I fagiolini fatti in questo modo sono davvero deliziosi !!

martedì 10 maggio 2011

Farinata Semplice


Ingredienti:
200gr di farina di ceci
1 bicchiere di latte (io ho utilizzato quello di riso)
un cucchiaio di zenzero in polvere
semi di sesamo
sale
olio

Procedimento:
Pesare la farina e metterla in un recipiente. Aggiungere lo zenzero, i semi di sesamo scottati, sale e il latte. Mescolare per bene. Il composto dovrà avere una consistenza morbida (non molle !!). Nel frattempo far scaldare sul fuoco un goccio di olio e aggiungere il composto dandogli la forma di una frittata. Far cuocere da una parte, girare la farinata aiutandosi con un piatto e cuocere anche dall'altra parte. Servire caldo.

Ottimo come antipasto o come merenda, o da utilizzare al posto del pane.

domenica 8 maggio 2011

Hamburger di Patate al Timo


Ingredienti (per 5/6 hamburger):
4 patate medie
una bella manciata di timo
grana grattuggiato
olio di mais biologico
sale
pangrattato

Procedimento:
Far cuocere le patate e quando fredde pelarle. Metterle in una terrina, schiacciarle per bene, aggiungere sale e olio e mescolare. Assaggiare il composto per regolare di sale. Aggiungere poi il timo e il grana grattuggiato. Mettere in un piatto il pan grattato (io ho utilizzato quello vegan..più avanti pubblicherò la ricetta per prepararlo !!). Con il composto di patate formare delle polpette e schiacciale tipo hamburger, passarli nel pan grattato e adagiarli su una teglia da forno unta con olio. Creare gli hamburger fino a quando non finisce il composto e infornare a 180°. Girare gli hamburger ogni 15 minuti per 4 volte, in modo tale da farli dorare al punto giusto. Servire caldi con spolverata di grana.

Fusilli al Pesto di Fiori di Zucca



Ingredienti:
200gr di fusilli di farro (si può benissimo utilizzare un altro tipo di pasta)
200gr di fiori di zucca
1 zucchina media
grana padano grattuggiato
3 foglio di basilico fresco
sale
olio di mais biologico

Procedimento:
Mettere sul fuoco una pentola con l'acqua per la pasta e fare bollire. Nel frattempo lavare e pulire i fiori di zucca, che taglieremo a listarelle e metteremo in una padella con un goccio di olio caldo. Lavare e tagliare la zucchina a dadini e aggiurngerla ai fiori. Mescolare e far andare per almeno 20 minuti. Mettere il composto nel mixer, aggiungere il grana grattuggiato e le foglie di basilico fresco che avremo lavato. Tritare a piacimento. Scolare la pasta, aggiungere il composto alla pentola della pasta e far scaldare sul fuoco avendo cura di mescolare e di non far attaccare sul fondo. Servire caldo.

giovedì 5 maggio 2011

Ananas alla Piastra con Miele e Cannella


Ingredienti:
5 fette di ananas
miele di acacia
cannella

Procedimento:
Porre le 5 fette di ananas sulla piastra ben calda e farle scaldare il tempo necessario per bruciacchiarle un po'. Adagiarle su un piatto, aggiungere il miele e la cannella.
Da servire...assolutamente caldo !!!

L'ananas è un frutto buonissimo, ottimo in estate. Questa ricetta facilissima, è un metodo alternativo di gustarlo..rendendolo anche un piatto particolarmente gustoso.
Potete utilizzare sia l'ananas a fette (non sciroppate, mi raccomando) oppure un ananas intero, avendo cura di tagliare le rondelle alte 2 cm.

martedì 3 maggio 2011

Pancake alla Banana



Ingredienti (per 4 pancakes):
90gr di farina di farro integrale
150ml di acqua
2 banane

Procedimento:
Pesare la farina e metterla in una terrina. Aggiungere l'acqua e mescolare, avendo cura di non formare grumi. Tagliare due banane a cubetti piccoli e aggiungerli al composto. Far scaldare una padella grande, quando ben calda versare un po' di composto aiutandosi con un mestolo. Far cuocere da una parte e quando ben cotto, girare dall'altra (dai 5 ai 7 minuti per parte). Servire caldi.

PS: sono davvero ottimi caldi..e ancora più buoni con lo sciroppo d'acero !